gnocchi di ricotta

Vi è rimasta della ricotta e non sapete cosa farne? Fateci degli gnocchi, semplici, veloci e si possono pure congelare.

Ingredienti: 500 g. di ricotta, 300 g. di farina, 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato, 1 uovo, un cucchiaino di sale.

Mettete in una terrina la ricotta, l’uovo, il parmigiano e il sale, e amalgamate.

 

 

Piano piano aggiungete poi la farina. A impasto completato trasferitevi sulla spianatoia e impastate a mano. Con l’aiuto di un mattarello stendete l’impasto a mo’ di pizza alta, un cm, un cm e mezzo.

Tagliate a strisce l’impasto, arrotolate ogni singola striscia come un grissino (lo spessore a vostro piacere).

Tagliate a pezzetti e disponete su una superficie su cui avrete messo un po’ di farina.

 

Cuocete gli gnocchi in abbondante acqua salata. Un paio di minuti e verranno a galla e potete levarli man mano.

Se li consumate subito, versateli in insalatiera o direttamente nel sugo con cui volete condirli, stando bene attenti a quanto li mantecate perché sono molto delicati e se questa operazione la fate con schiumarola o altro attrezzo, potrebbero rompersi. Se ci riuscite mantecate spadellando, altrimenti usate i manici di 2 posate. Se invece non volete consumarli subito, una volta venuti a galla versateli in una bolle con acqua molto fredda. Appena raffreddati del tutto,  scolateli,

ungeteli con olio di semi e sistemateli in una busta per alimenti, tenendola il più possibile appiattita (per evitare la sovrapposizione degli gnocchi e di conseguenza l’attaccarsi l’un l’altro) e mettere in congelatore.

 

Al momento di utilizzarli, metteteli ancora congelati nell’acqua che bolle, un paio di minuti e saranno come appena fatti.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *